Via Domenico Guadalupo, 16 - 84126 Salerno
info@studiotecnicoroma.it

Ingegnere o babysitter?

Ingegnere o babysitter?

Il 2017 è appena terminato e due conti devono essere fatti: quanto è rimasto in tasca?? Domanda banale ma che un libero professionista si deve porre.

Ovviamente è un dato che tiene conto di tutto ed è sorprendente.

Come tecnico lo scrivente ha partita IVA e opera con regime fiscale ordinario, ha lavorato solo con privati dietro emissione di regolare fattura.

Ecco i dati (in percentuale) delle uscite, calcolate sul lordo delle entrate nell’anno 2017:
•35,00% IVA ed altre tasse
•15,50 % Inarcassa e Ordine degli Ingegneri
•5,50% commercialista
•1,00% assicurazione
•2,50% formazione obbligatoria.
Facendo due conti, così si arriva ad un 59,5% di uscite sul lordo incassato. A questa percentuale devo si deve aggiungere il 7,5% circa di spese generali legate alla professione: telefono cellulare e fisso con internet, carburante, mezzi pubblici, assicurazione auto, meccanico, ecc…
Quindi al lordo delle entrate del 2017 rimane il 33,00%.
Veniamo al guadagno orario, da barzelletta. Infatti alla fine ci si rende conto che una babysitter guadagna di più.
Basterà segnarsi, come ha fatto lo scrivente, tutti le ore quotidiane di lavoro, fare la somma a fine anno e il gioco è fatto.
Ovviamente c’è anche da dire che lo scorso anno è stato un anno molto particolare per lo scrivente: un lutto, il trasloco dello studio e cambio della residenza della famiglia. Da settembre in poi è stata una tragedia dal punto di vista delle fatture emesse…. Però quanto riportato fino ad ora rimane valido, per lo meno come procedura.
Nel 2017 lo scrivente ha guadagnato 23,50 € lordi all’ora, che, al netto di tutte le uscite sopra indicate, diventano circa 7,76 €/ora.
Ed è la cifra netta che richiede dalle mie parti una babysitter per fare compagnia ai figli dello scrivente.
Qualcuno potrebbe sorridere, ma sono tanti i colleghi ingegneri ed architetti che si ritrovano grosso modo queste cifre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *